Distanziati dal vento, uniti dalla stessa passione per la vela e per il mare

 In 31^ Edizione
Tutti i partecipanti saranno dotati di un retino affinchè possano concretamente contribuire durante le proprie veleggiate a raccogliere i rifiuti di plastica in mare
 
Annullata la serata “For the Sea” 
 
Ormai ci siamo, giovedì 20 agosto torna il Trofeo Mario Formenton, manifestazione velica che ormai fa parte degli eventi dell’estate gallurese organizzata dallo Sporting Club di Porto Pollo, lo Yacht Club Punta Sardegna di Porto Rafael e con la collaborazione tecnica dello Yacht Club Costa Smeralda di Porto Cervo. La veleggiata è giunta quest’anno alla sua trentunesima edizione, prima della serie biennale che è stata istituita dopo il “giro di boa” dei suoi primi 30 anni. Edizione biennale, che coincide con la Swan Cup organizzata a Porto Cervo i primi di settembre e che così può coinvolgere chi ha programmato per l’occasione la trasferta in Sardegna. Swan, meravigliose barche costruite dal Cantiere finlandese Nautor’s, che al Trofeo Formenton avranno una propria classifica che concorrerà allo “Swan Awards around the world”, premio istituito per poche regate in tutto il mondo.
Ma il Trofeo Formenton è nato anzitutto per le barche da Crociera, che navigano durante le vacanze estive tra le isole dell’Arcipelago della Maddalena: il Trofeo d’argento in memoria di Mario Formenton  infatti (ex presidente della Mondadori) è messo in palio per la barca da Crociera, che vince per tre volte anche non consecutive la regata nella propria categoria. 
 
Mai come quest’anno il Trofeo Formenton esalterà il suo spirito di veleggiata, nata per vivere in famiglia e con gli amici più cari la grande passione per il mare e per la vela. Una giornata tra le isole dell’Arcipelago della Maddalena così come succede da oltre 30 anni, in un percorso unico, con la voglia di gustarsi ogni sfumatura, ogni passaggio, navigando tra quelle rocce che affascinano ogni anno di più, quest’anno ancor di più. In questa 31^ edizione tutti partecipanti saranno dotati di un retino con manico allungabile fino a 3mt , che potrà essere usato per raccogliere rifiuti e plastica durante le proprie veleggiate: uno strumento, un piccolo segno, che vuole stimolare l’impegno di tutti coloro che amano il mare e il suo ecosistema, sostenendo lo slogan del Trofeo Formenton 2020 “For the Sea”. Per l’occasione è stata siglata quest’aanno anche una partnership con One Ocean Foundation e il Centro Velico Caprera, affinchè il progetto fosse condiviso con più associazioni: a fine luglio si è svolta una giornata di pulizia delle spiagge in cui sono stati raccolti quasi 200 Kg di rifiuti, mentre la serata che inizialmente era stata programmata ad inizio agosto, con proiezione di filmati e la presenza di ospiti illustri che avrebbero affrontato il tema  della preservazione degli ecosistemi marini e costieri, è stata definitivamente cancellata, causa ordinanze relative alla prevenzione del Covid.
 
Il Trofeo e le sue “collezioni” imperdibili
Due i “must” da collezione caratteristici del Trofeo Formenton: i premi per le varie categorie/classi, che da sempre sono i piatti “Cerasarda”, numerati, dipinti a mano ogni anno con un decoro differente; nonchè le t-shirt e polo personalizzate, ogni edizione di colore diverso, che quest’anno saranno firmate “Paul & Shark”, nuovo partner del Trofeo Formenton.
 
La partenza della veleggiata è prevista alle ore 11:30 di giovedì 20 agosto
Post recenti

Leave a Comment

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

Close